Risolvere i problemi con il GPS

Il GPS è un sistema di geolocalizzazione che si avvale dei segnali emessi da un gruppo di satelli in orbita attorno alla Terra ed è costituito dal chip contenuto nel tuo dispositivo Android e dai satelliti orbitanti.

  • Possibili problemi con il GPS
  • Come agganciare il segnale GPS iniziale
  • Passaggi per la risoluzione dei problemi
  • Variabilità delle prestazioni

Possibili problemi con il GPS

Nel caso in cui si verifichi qualcuno dei problemi descritti di seguito, può accadere che la tua attività riporti una distanza diversa da quella che hai effettivamente percorso e purtroppo noi non saremo in grado di inserire i dati mancanti o modificare quelli esistenti. Per fortuna si può fare di più per impedire che i dati GPS non ottimali possano essere registrati invece che ripararli. Per prevenire futuri problemi di questo tipo, ti consigliamo di leggere quali sono i passaggi per la risoluzione dei problemi elencati in questo articolo.

  • Deriva ("drift") del GPS: la traccia GPS si discosta dal percorso della strada. Potresti notare che il tracciato segue in linea di massima quello della strada ma con molta meno precisione.
  • Perdita del segnale GPS: se il segnale GPS viene perso e riagganciato successivamente, i punti che si trovano prima e dopo quello in cui il segnale è scomparso saranno trattati esattamente come qualunque altra coppia di punti (anche se tra di essi è trascorso un tempo più lungo) e collegati con una linea retta.
  • "Rimbalzo" del segnale GPS: un segnale GPS "che salta" può far sì che sia registrata una distanza maggiore di quella che hai effettivamente percorso perché per ogni zig e zag del tracciato GPS deve essere generata una linea retta che lo colleghi.

Come agganciare efficacemente il segnale GPS iniziale

Per ottenere un avvio rapido e una stima della posizione molto accurata è necessario avere:

  • Una visuale chiara di un'ampia porzione del cielo. Qualunque ostacolo che si trovi tra il telefono e il cielo può inficiare la forza del segnale. Un albero di grosse dimensioni è chiaramente un ostacolo, ma anche una tasca o uno zaino possono causare problemi in caso di segnale molto debole.
  • Tempo per sintonizzarsi sul segnale satellitare. Per migliorare il tempo di acquisizione del segnale tenere il dispositivo fermo in un punto e abilitare la connessione dati. Questo consente al GPS del cellulare di acquisire indicazioni sulla sua posizione approssimativa. Anche con un cielo perfettamente sgombro in alcuni casi l'aggancio del segnale può richiedere alcuni minuti.

Passaggi per individuare eventuali problemi con il GPS sui dispositivi Android

  1.  Spegni/accendi il cellulare.
  2.  Spegni/accendi il GPS.
  3. Verifica di aver consentito a Strava di usare la tua posizione. Impostazioni > App > Strava > Permessi > ATTIVA localizzazione. Verifica anche che Strava possa utilizzare il GPS in background.
  4. Disabilita tutte le impostazioni di risparmio della batteria tra cui Risparmio energetico, Gestione batteria, Ottimizzazione o qualunque app di terze parti. Informazioni specifiche sui dispositivi Android 6 o superiori:
    1. HTC: Impostazioni > Potenza > Ottimizzazione batteria > Non ottimizzata > Tutte le app > Strava > Non ottimizzare > Fatto.
    2. Huawei:
      1. Imposta le Impostazioni energia su Normale e aggiungi Strava ad “App protette.”
      2. Impostazioni > App > Avanzate > Ignora ottimizzazioni > Consentite > Tutte le app > Strava > Consenti.
    3. LG: Impostazioni > Batteria & Risparmio energetico > Uso batteria > Ignora ottimizzazioni > ABILITA per Strava.
    4. Motorola: Impostazioni > Batteria > seleziona il menu nell'angolo in alto a destra > Ottimizzazione batteria > Non ottimizzate > Tutte le app > Strava > Non ottimizzare.
    5. OnePlus (che utilizzano le impostazioni OxygenOS): Impostazioni > Batteria > Ottimizzazione batteria > seleziona il menu in alto > passa all'elenco Tutte le app > Strava > Non ottimizzare.
    6. Samsung: Impostazioni > App > seleziona il menu nell'angolo in alto a destra > Accesso speciale > Ottimizza uso batteria > Tutte le app > DISATTIVA per Strava.
    7. Sony: Impostazioni > Batteria > seleziona il menu nell'angolo in alto a destra > Ottimizzazione batteria > App > Strava.
    8. Xiaomi (MIUI OS): 
      1. Impostazioni > Impostazioni aggiuntive > Batteria & Prestazioni > Gestisci uso batteria app > App > Strava.
      2. Impostazioni > Impostazioni aggiuntive > Privacy > Geolocalizzazione > verifica di aver abilitato Alta precisione per la Modalità di localizzazione e di aver consentito l'accesso alla posizione.
  5. Controlla di aver impostato AQlta precisione per la geolocalizzazione. Impostazioni > Connessioni > Geolocalizzazione > Modalità di localizzazione > Alta precisione.
  6. Esegui una "ripristino AGPS" installando l'app GPS Status & Toolbox, quindi vai su app, quindi Menu > Strumenti > Gestisci stato A-GPS > Ripristina.
  7. Passaggi finali
    1. Se in questo modo non riesci a ottenere una stima adeguata della tua posizione, verifica il funzionamento del GPS in altre app. La cosa migliore è aprire un'altra app per il fitness e non una di navigazione come Google Maps, Waze o Apple Maps poiché le app di navigazione usano i ripetitori di segnale per regolare la tua posizione in riferimento a strade e tracciati conosciuti, dando l'illusione che il GPS stia funzionando perfettamente. Pertanto, dato che Strava e molte app per il fitness e usano il GPS solo per la localizzazione senza appoggiarsi ai ripetitori potresti notare che Strava ha difficoltà a individuare la tua posizione mentre questo non accade con le app di navigazione.
    2. Prova a utilizzare una delle app gratuite che danno informazioni dettagliate relative al GPS. "GPS Status" è una di queste e di consente di reimpostare il tuo GPS e scaricare dati A-GPS freschi. Il link per scaricare l'app è qui, e alla fine dovresti vedere che indica l'aggancio di cinque o più satelliti e, se tutto funziona correttamente, un range di accuratezza inferiore a 30 metri.

Variabilità delle prestazioni

Anche se il tuo dispositivo si trova nello stesso punto e mantiene le stesse impostazioni, potrebbe comportarsi in modo diverso da un giorno all'altro. Di solito per ottenere una stima accurata della propria posizione il dispositivo deve ricevere il segnale da circa cinque satelliti. Con il cambiamento della posizione dei satelliti e delle condizioni atmosferiche e data la variabilità dell'atmosfera esterna della Terra, ci sono così tanti aspetti del funzionamento del GPS che non puoi controllare direttamente, né osservare, che è difficile trarre conclusioni definitive su quale sia la causa specifica che ne disturba le prestazioni. Pertanto, per capire come farlo funzionare al meglio con le impostazioni che gli hai dato ti consigliamo di fare più tentativi.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 99 su 128
Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.