Accoppiare i sensori all'app Strava

L'app per cellulare di Strava (versione 169 o superiore) attualmente supporta i cardiofrequenzimetri Bluetooth Low Energy (BLE)m vale a dire a ridotto consumo energetic). Scopri altro su come analizzare le tue prestazioni attraverso i dati della frequenza cardiaca

Come accoppiare un sensore

Prima di iniziare verifica di aver attivato la funzionalità Bluetooth sul tuo dispositivo mobile, dopodiché segui le istruzioni riportate qui:

  • Sseleziona Registrasulla barra di navigazione in basso.
  • Tocca sull'icona della frequenza cardiaca evidenziata sotto oppure seleziona l'icona dell'ingranaggio nell'angolo in alto a destra e Cardiofrequenzimetro sulla pagina successiva. L'app avvierà la ricerca automatica dei sensori disponibili.
  • Accendi il tuo cardiofrequenzimetro con collegamento Bluetooth (se non ti riesce consulta il manuale del dispositivo di registrazione del produttore) in modo che possa essere individuato nell'elenco dei dispositivi di registrazione.
  • Quando compare tocca il sensore per collegarlo.
  • Seleziona Completato per ritornare alla schermata di registrazione. Durante la registrazione comparirà la tua frequenza cardiaca in tempo reale.

Screenshot_20220815-103804_Strava.jpegRecordwhr.png

Risoluzione dei problemi legati al collegamento del sensore

  • Prova a disattivare e poi a riattivare il Bluetooth nelle impostazioni del cellulare.
  • Verifica che la batteria del tuo cardiofrequenzimetro sia carica.
  • Controlla che il tuo cardiofrequenzimetro non sia accoppiato con un altro dispositivo che si trovi entro la sua portata. Il Bluetooth ti consente infatti l'accoppiamento con un solo dispositivo.

FAQ

Quali sono i dispositivi compatibili?

Puoi scoprire se il tuo dispositivo per la misurazione della frequenza cardiaca prevede il collegamento Bluetooth ad altri dispositivi aprendo la schermata della frequenza cardiaca. In ogni caso, considerato il grandissimo numero di cardiofrequenzimetri Bluetooth in commercio, da parte nostra non siamo in grado di garantire in che misura ciascuno di essi sia funzionante. I cardiofrequenzimetri con collegamento Bluetooth più popolari di marchi come Polar, Bryton, Garmin e Wahoo dovrebbero essere compatibili.

Verifica di aver attivato la funzionalità Bluetooth sul tuo dispositivo mobile e di aver scollegato il cardiofrequenzimetro da altri servizi come Garmin Connect o Wahoo Fitness. Solitamente, i dispositivi Bluetooth come i cardiofrequenzimetri possono essere collegati a un solo dispositivo o servizio alla volta.

Posso accoppiare anche misuratori di potenza o sensori di cadenza?

Prima includere anche misuratori di potenza, sensori di cadenza o altri tipi di sensori, vogliamo verificare che il collegamento BLE con i cardiofrequenzimetri funzioni secondo le attese. Non abbiamo stabilito una tempistica rigida ma se sarà implementato con successo come previsto, è prevedibile che in futuro saranno inseriti tra i dispositivi supportati anche i misuratori di potenza/sensori di cadenza. Nel frattempo, questi sensori possono essere accoppiati con l'app Wahoo Fitness. Collegando Wahoo Fitness all'app Strava le attività registrate con Wahoo Fitness che includono i dati di altri sensori saranno caricate su Strava in modo automatico. Quitrovi altre informazioni su come collegare i tuoi account.

Posso accoppiare un dispositivo ANT+?

In questo momento non è previsto l'inserimento di ANT+ nella nostra applicazione per cellulare data la sua limitata disponibilità sui dispositivi mobili. Anche se non possiamo garantirne il funzionamento, puoi valutare autonomamente di adottare un dispositivo ponte. I dispositivi ponte ti consentono di collegare i sensori ANT+ via Bluetooth al tuo dispositivo di registrazione Strava. Noi non indichiamo nessun marchio in particolare poiché Strava non supporta attivamente questo tipo di collegamenti, tuttavia puoi trovarne alcuni esempi qui: https://npe-inc.com

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 28 su 54

Commenti

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.